giovedì 31 ottobre 2013

Skeleton cookies

Ecco qui a cosa mi sono serviti i chocolate cookies da decorare : li ho decorati a tema Halloween .
Un po' macabri ma sono la degna morte di un omino di pandizenzero!






Ingredienti per 30 biscotti:

1 cucchiaino di cannella in polvere
qualche goccia di aroma arancia
1 dose di royal icing o ghiaccia reale





Preparazione:



Preparare una dose di impasto per chocolate cookies mettendo qualche goccia di aroma arancia e cannella al posto della vaniglia.
Formare i biscotti con lo stampino dei gingerbreadmen e cuocerli secondo la ricetta. Far raffreddare.
Io ho decorato tutto con la ghiaccia reale '' counting 10 '' e beccuccio della sac a poche numero pme 2 .
Iniziare con il contorno del teschio , disegnando gli occhi e la bocca .


Riempire di ghiaccia il teschio e , con uno stuzzicadenti , rendere omogeneo il tutto , distribuendo  bene la ghiaccia con movimenti circolari.
Lasciare un buchino senza ghiaccia per formare il naso.


Tracciare la colonna vertebrale e continuare con le anche.


Fare le  6 costole partendo dalla colonna verso l' esterno


Per fare i piedi e le mani disegnare le ossa e poi  tre puntini per le dita.


Fare asciugare la ghiaccia per qualche ora e poi riporre i biscotti in un contenitore di latta fino alla notte di Halloween.




Con questa ricetta partecipo al contest de ' L' alveare delle delizie':




partecipo al contest '' Autumn end halloween brunch' de La cucina di Sissi :




partecipo al contest di ' bricolage e ricette blog ' :





mercoledì 30 ottobre 2013

Chocolate cookies da decorare

Questi biscotti sono buonissimi ! Li ho scovati su un blog americano e mi sono convertita e tradotta la ricetta.
Per la conversione uso un app per i - phone molto ben fatta , si chiama ''Kitchen pro'' , non e' gratuita , ma per gli amanti delle ricette americane o anglosassoni e' fondamentale , ci sono le conversioni di tantissimi alimenti , basta selezionare quello desiderato ed esce il peso in g !
Per questo motivo , riportero' i pesi precisi al grammo e non arrotondati.






Ingredienti :

312 g di farina
43 g di cacao amaro in polvere
227 g di burro morbido
200 g di zucchero
1 uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia , o cannella o arancia






Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180°.
Setacciare in una ciotola la farina ed il cacao.


Nell' impastatrice con gancio a foglia ( o come me : robottino con lama da impasto) lavorare a crema il burro con lo zucchero per circa 2 minuti , poi aggiungere l' uovo e la vaniglia ( o cannella e arancio).



Aggiungere la farina ed il cacao a cucchiaiate e a bassa velocita'.
Otterremo un impasto morbido.


Spolverare di cacao un foglio di carta forno e stendervi l' impasto alto 5 mm , aiutandosi con altra carta forno
Mettere la teglia i frigorifero per 15 minuti .


Trascorso il tempo di riposo ( serve a rendere l' impasto piu' maneggevole e a non far perdere la forma al biscotto in cottura) si puo' procedere a stampare i biscotti con la formina scelta per poi cuocerli a 180° per 13 minuti.



Usciranno un po' morbidi , ma raffreddandosi diventeranno croccanti.Trasferire i biscotti su una gratella a raffreddare.

Nota : Si puo' fare questo impasto per biscotti anche a mano , impastando prima con un cucchiaio e poi , quando il tutto non e' piu' facilmente lavorabile, procedere impastando e compattando a mano.

Si conservano per piu' giorni in una scatola di latta.
( Ovviamente in attesa di essere decorati........)


lunedì 21 ottobre 2013

Panna cotta al parmigiano con salsa di pere , glassa di balsamico e noci

Due inaspettati giorni di ferie ( venerdi' e sabato scorso) e subito mi organizzo :  invito a cena dei cari amici e rispolvero ( e'veramente il caso di dirlo!) il set da fondue bourguignonne!Sta nella credenza da 5 lunghissimi anni , forse di piu' , sicuramente da quando e'nato Leo ...e' una di quelle cose che con bimbi  piccolissimi NON si possono fare , perche' fino ad una certa eta'  i genitori non stanno manco seduti a tavola , mangiano a turno e non puoi invitare nessuno a cena prima delle 21.30 , ora della nanna! Figuriamoci fare una bourguignonne dove ci metti tre ore a mangiare e maneggi olio bollente!!!
Ma ora , con un bimbo  di 3 e uno di 5 che mangiano e poi giocano da soli , e' arrivato finalmente il suo momento e a tavola ci siamo pure divertiti e fatto un sacco di chiacchiere !
Ma questo e' il tema del prossimo post.
Quello che segue e' stato il nostro antipasto .



Per 4 porzioni o 12 finger food :

Per la panna cotta:
400 g di panna fresca
100 g di parmigiano grattugiato ( 18 mesi)
10 g di colla di pesce
sale e pepe

Per la crema di pere:
2 pere decana mature
1 noce di burro
1 cucchiaio di zucchero

glassa di aceto balsamico
noci


Preparazione:

  1. Pelare le pere e tagliarle a cubetti. Cuocerle in una casseruola con burro e zucchero , devono risultare ben cotte. Frullare a crema .
  2. Ammollare in acqua fredda la colla di pesce.
  3. Bollire la panna e aggiungere il parmigiano appena grattugiato mescolando bene ,salare e pepare  poi aggiungere la colla di pesce ben strizzata.
  4. Eventualmente frullare e passare al colino per evitare grumi.
  5. Riempire gli stampi e porli in frigorifero per almeno 2 ore .
  6. Sformare la panna cotta sul piatto di portata , guarnirla con la salsa di pere , la glassa e le noci tritate grossolanamente.
  7. Nota : al posto della salsa di pere si puo' usare della marmellata di pere dolce o senapata.





Con questa ricetta partecipo al contest 'Dolce e salato' di Giochi di zucchero e A tutto pepe:





E al contest ' Panna cotta il contest...' di Cucinando e assaggiando :



martedì 15 ottobre 2013

Biscotti cuor di Nocciolata ( solo 3 ingredienti)

Biscottini da preparare con solo tre ingredienti e sporcando una ciotola !
Facili e veloci si possono fare insieme ai nostri bambini per una nocciolatosa e golosa merenda : vanno a ruba con un bel bicchiere di latte freddo . Ve li consiglio vivamente , sono croccanti fuori e piu' morbidini dentro con un ripieno di  Nocciolata  che resta cremoso grazie al raffreddamento in freezer del ripieno .
Cosa aspettate a provarli ? Ci vogliono solo 15 minuti ........





Ingredienti per 18 biscotti:

280 g di nocciolata Rigoni di Asiago ( piu' quella per farcire)
140 g di farina
1 uovo





Preparazione:

In una ciotola mescolare bene i tre ingredienti con un cucchiaio , devono essere ben amalgamati.



Mettere il vasetto di Nocciolata in freezer per il tempo della preparazione dei biscotti.
Con un cucchiaino prelevare piccole noci di impasto con cui formare delle palline.


Schiacciare le pallina di impasto  nel palmo della mano e appiattirla fino a formare un disco della grandezza desiderata , appoggiarlo sulla teglia di cottura ricoperta con carta forno.


Quando avremo pronti tutti i 18 dischetti  porre un cucchiaino di Nocciolata fredda di freezer su ognuno e chiudere con gli altri 18 dischetti sigillando il bordo .



Cuocere i biscottoni a 180° per 8 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una gratella.




Con questa ricetta partecipo al contest di Rigoni di Asiago , Bimbi a tavola le ricette piu' gradite ai bambini:



domenica 13 ottobre 2013

Crostata con panna cotta , fudge al caramello e noci

Gli effetti della '' globalizzazione'' e della crisi sono sotto ai miei occhi , o meglio sotto casa mia.
Sono i furti costanti e ripetuti qui in paese , se ne sentono ogni giorno : sono stati da tizio , da caio , alla cooperativa , a casa mia....e' la seconda volta in 2 mesi !Prima hanno rubato la macchina di mio marito , poi fortunatamente ritrovata ; lunedi hanno divelto la portiera , rotto il vetro e rubato tutta l' attrezzatura da lavoro , ma cosa se ne fanno dei pezzi di ricambio dei bancomat?
Fatto sta che ho paura , paura di ritrovarmeli in casa di notte , ma anche di giorno !Sembra di essere sotto assedio ! Ho due bimbi piccoli e spero solo che non succeda mai .
Mettero' l' allarme , ma piu' di cosi' cosa posso fare?

Questa e' la '' famosa ''crostata di cui vi parlo in questo post , quella desaparecida ! Fortunatamente avevo fatto anche una crostatina che ho usato per le foto ma  quella grande non e' comunque andata sprecata , no, no , ce la siamo gustata a cena con la panna cotta recuperata a cucchiaiate sopra al guscio di frolla ..... buonissima ! Ho unito dosi e procedimenti del post di Sigrid , la ricetta e' sua e di quest' altro post .





Ingredienti per una crostata di 24 cm e una crostatina , oppure una crostata da 26 cm:


Pasta frolla:

  • 250 g di farina 
  • 100 g di burro morbido
  • 80 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai d'acqua
  • cioccolato bianco fuso
Panna cotta:
  • 250 ml di latte
  • 250 ml di panna fresca
  • 50 g di zucchero
  • 6 g di gelatina in fogli
  • 1 bustina di vanillina
Fudge al caramello:
  • 200 g di zucchero
  • 100 ml di panna fresca
  • 40 g di burro
  • 1 manciata di noci



Preparazione:


Per la base:
Impastare velocemente a mano o nel mixer tutti gli ingrediemti della frolla, formare un palla liscia , avvolgerla in pellicola e far riposare in frigo per mezz' ora.
Trascorso il tempo stendere la frolla spessa 3 mm e ricoprire il fondo ed i bordi di una teglia da crostata da 26 cm di diametro


coprire con un foglio di carta forno , riempire di fagioli secchi o palline di ceramica per cottura in bianco e cuocere a 180° per 12 minuti


 togliere carta e fagioli e dorare ancora per qualche minuto. Fare raffreddare.


Sciogliere al microonde del cioccolato bianco e spennellare la base con un leggero strato  per renderla impermeabile.

Per la panna cotta:
Ammollare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
Portare a ebollizione la panna con lo zucchero e l' aroma, appena bolle spegnere il fuoco e aggiungere la gelatina strizzata, mescolare bene e far intiepidire.
Versare la panna cotta nel guscio di frolla e porre in frigorifero a rassodare per 2 ore.
Nel frattempo preparare il caramello



Per il fudge al caramello:
In un pentolino dal fondo spesso sciogliere lo zucchero con un cucchiaio di acqua mescolando con un cucchiaio , prima fondera' il fondo , poi si formeranno dei cristalli simili al sale 


poi questi cristalli si scioglieranno diventando caramello




Quando sara' ambrato ( attenzione a questo passaggio : da ambrato a scuro/amaro ci sono pochi secondi)  spegnere subito il fuoco e aggiungere burro e panna mescolando



Rimettere sul fuoco basso e mescolare ancora per  alcuni minuti finche' il tutto non e' omogeneo e lo zucchero eventualmente rappreso si sia sciolto, far raffreddare


Prima di servire la crostata colarci sopra il fudge al caramello e cospargere con le noci tritate a coltello.



Con questa ricetta partecipo al contest di Simo's Cooking nella categoria DOLCI :



E al contest di Cucinando e assaggiando :






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...